Bolzano scomparsa


Vai ai contenuti

Menu principale:


Bibliografia

Le principali pubblicazioni dalle quali sono state tratte le notizie pubblicate in questo sito sono le seguenti:

ALTO ADIGE "quindicinale per gli interessi italiani". Redazione nella Raingasse 11 (via della Rena). Dal 1919 al 1921.
ALTO ADIGE (A.Adige) quotidiano. Attualmente in via Volta, nato come organo del Comitato di Liberazione nel 1945. Tel. 0471/904111. Si stampa tuttora.
ATESIA AUGUSTA mensile altoatesino. Dal 1939 al 1943.
BOZNER NACHRICHTEN (B.N.) usciva quotidianamente oppure quattro volta la settimana, dal 1893 al 1925. D'impostazione laica. Redazione in piazza Walther.
BOZNER TAGBLATT (Bozner T.) Esce durante il periodo nazista, dal settembre 1943 all'aprile 1945.
BOZNER ZEITUNG (B.Z.) fondato nel 1842, chiude nel 1918, non esce la domenica. D'impostazione laica. Redazione in piazza del Grano, telefono n° 68.
DOLOMITEN (Dol.) fondato nel settembre 1923, sostituisce "der Landsmann". Sede già in via Museo 42, ora in via del Vigneto n° 7, editore "Tyrolia", poi "Vogelweider", attualmente "Athesia".
IL PICCOLO POSTO (P.P.) inizia ad uscire a Merano nel 1922. Organo del locale partito nazionale fascista, cesserà le pubblicazioni in concomitanza con l'uscita della "Provincia di Bolzano" nel 1927.
La PROVINCIA DI BOLZANO (Prov.BZ) inizia le sue pubblicazioni il 21 aprile 1927, Natale di Roma. Esce tutti i giorni salvo il lunedì, si stampa in via Gilm 1, già sede della stampa socialista di lingua tedesca ("Volksrecht"). Poi sul Lungotalvera Beatrice di Savoia Dal luglio 1927 il lunedì uscirà il supplemento "L'Eco di Bolzano". Nell'agosto 1927 diventa "organo della federazione provinciale fascista". Chiuderà le pubblicazioni nel settembre 1943.
Der
TIROLER (der T.) giornale fondato nel 1881, d'ispirazione cattolica, appare dapprincipio solo tre giorni la settimana, poi quotidiano. Nel 1925 muterà il suo nome prima in "der Landsmann", poi in "Dolomiten". L'Editore è "Tyrolia" (la futura "Athesia"). Ha sede in via Museo n° 32; dal 1911 n° 42.
TIROLER VOLKSBLATT (T.V.) sopra la testata: "per Dio, Kaiser e Patria". Periodico di impostazione cattolica. Fondato nel 1861, esce il mercoledì e il sabato, diventa quotidiano nel 1901, chiude nel 1925. Redazione in piazza Domenicani n°6.
VOLKSBOTE fondato nel 1918, si stampa tuttora, ne è primo direttore mons. Michael Gamper. Casa editrice Tyrolia (che muterà poi il nome in Vogelweider e Athesia). Via Museo 42.

Home Page | Biografia | Contenuto del sito | Cronache del passato | Personaggi 1 | Personaggi 2 | Persone | Gallerie fotografiche | Bibliografia | Fonti fotografiche | I miei libri | Sponsor | Storie di sponsor | Contatti | Privacy Policy | Mappa del sito


Torna ai contenuti | Torna al menu